Egitto, siamo al golpe militare?

Da molte fonti si apprende che Mubarak sta lasciando le sue cariche, o anzi forse è già a Sharm el Sheik – e l’esercito legge comunicati in tv annunciando belle notizie.

Non so se esser contento a cominciare a preoccuparmi di più…

Di certo gli incubi occidentali così si placano, con un modello-Turchia all’orizzonte per il nuovo Egitto – ma appunto la Turchia non è proprio l’esempio di uno stato libero e democratico… come non perde occasione di dimostrare in Kurdistan, a Cipro eccetera.

In ogni caso tutto il rispetto possibile per la gente di piazza Tahrir… e adesso occhio a quei carri armati posizionati dappertutto.

EDIT:

E’ un pazzo. Mubarak è un pazzo incosciente, che ricorda da assolutamente vicino un altro simile, che abbiamo qua da noi.
Vogliono che vada via. E lui non va via.
Vogliono le riforme che smontino il suo regime. E lui dice che le riforme le fa lui.
Non vogliono vedere fantocci che mantengano il suo sistema di potere in piedi. E lui trasferisce i poteri a Suleiman.

Adesso son cazzi davvero…

Già si parla di cortei sul palazzo presidenziale. E stanotte cosa succede?

Naltra volta “grande assedio”? Aiuto.

L’esercito che aveva promesso di dare belle notizie al popolo, è stato zitto e fermo. Cosa farà adesso? Ha vinto Mubarak nei regolamenti di conti interni, e i carri armati gireranno i cannoni sulla folla? Oppure non è ancora finita? Di certo stanotte sarà lunga al Cairo…