Andiamo sempre peggio

Eccoci qua, dopo anni di tentativi, stanno saltando anche gli ultimi diritti universali garantiti in questo Paese.

E’ stato presentato in Parlamento un disegno di legge che propone di costringere (o di permettere… e già fa differenza!) i medici a denunciare gli immigrati clandestini che si presentassero da loro per chiedere cure.

Se i microcefali bottegai che costituiscono la maggioranza di questa Itaglia sapessero cosa sono i diritti universali, e la loro Dichiarazione, celebrata in lungo e in largo con tanto strombazzamento, saprebbero anche che questo non è possibile: le cure e l’istruzione si danno a tutti, senza eslcusione, senza controllo di documenti, senza distinzione di alcun tipo.

E per fortuna, aggiungerei. Continua a leggere