QUORUM

Ieri sera, dopo venti anni, mi sono trovato a cena coi miei compagni di liceo  (stesso ristorante, stesso giorno: 12 giugno 1991/2011). Dato che questi eventi vanno celebrati, ho preparato un regalo per tutti: una raccolta di “documenti storici”, tra cui il video della cena di 20 anni fa.

Che si apre con una richiesta di dichiarazioni a un mio compagno, oggi direttore d’orchestra di livello internazionale (ieri ci ha chiamato da Londra per salutarci…). E lui ghignando e guardando in camera, dice: “beh, con la schiacciante vittoria dei SI’…”.

Continua a leggere

attento che cadi

Quello là sta un’altra volta per cadere…  con tutti i cazzi suoi più o meno sistemati, un pugno di mosche in mano e anni di immobilismo, fanfaronate e disastri sociali ed economici ottenuti durante lo svolgimento del suo trascurabile (?) ruolo di capo di un governo.

Se cade ovviamente spero che si faccia molto male, e già non vederlo e non sentirlo più da tutte le parti per due giorni è un bel risultato della situazione: sarà chiuso nel suo bunker? Magari è la volta che i suoi compari, tipo Bondi, si avvelenano per non cadere vittima del nemico?

In verità, come si affrettano a raccontarci, è in aeroporto a parlare al telefono con la Carfagna, a costo di arrivare tardi all’altrettanto trascurabile vertice della Nato. Forse per questo motivo, non più distratti da corna e disegnini di biancheria intima, i campioni della democrazia formato export son riusciti a mettersi d’accordo su come ritirarsi dalla clamorosa sconfitta in Afghanistan.

E cosa ci avrà da lamentarsi, la “ministra più bella del mondo” (cit.) ? Dice che si è accorta che nel pdl comandano gli affaristi. Ma dai?! E poi insomma, le stanno facendo pesare le sue frequentazioni con Bocchino. E dire che è a frequentazioni di quel genere, che i maligni attribuiscono la sua rapidissima carriera politica…

Continua a leggere

ragazzo del futuro

…così tu vieni dal futuro!? E da che anno?

dal 2008, per la precisione.

E io come faccio a essere sicuro che non mi prendi in giro? Eppure sarebbe interessante, sapere del futuro… – ad esempio, dimmi: chi è il presidente del consiglio nel 2008?

Berlusconi.

Berlusconi?!?! Quello della tv?! Seeeh! E il presidente della Camera chi è, Ezio Greggio?

No… sarebbe Gianfranco Fini.

FINI?!? Il fascista??! Ma andiamoo!
E poi chi altro c’è in parlamento, sentiamo – Sgarbi? La Carlucci?!

…beh veramente sì.

(…mi è tornata in mente stamattina – e poi youtube ha fatto il resto…)