Abdallah di terra e Abdallah di mare

Avevo libri di fiabe, e vari dischi di fiabe sonore: su 45giri (anzi, 7pollici, come direi adesso con l’esperienza del dj… ), erano quelle con la sigla A mille ce n’è… che è uno dei ricordi più lontani e preziosi, almeno per me.

Su un libro di fiabe illustrato, c’era la storia di Abdallah di terra e Abdallah di mare.

Troppo difficile da leggere, quel nome, per uno che a leggere sta imparando, una lettera alla volta: suona sbagliato, non assomiglia a nessuna parola conosciuta – e infatti anche chi l’ha scritto, oggi quel nome lo scriverebbe diversamente, con la u (Abdullah) che rende meglio il suono che fanno gli arabi quando lo pronunciano.
Ma il suono che fanno gli arabi quando lo pronunciano, in quel tempo lontano non è che l’avessero poi sentito in tanti.

Le illustrazioni me le ricordo: questo Abdallah di terra che era un povero pescatore, e Abdallah di mare che esaudiva i suoi desideri portandogli una dotazione di ogni ben di dio, tra cui mi ricordo di aver fotografato in modo indelebile, con i miei occhi di allora, anche delle perle lucenti.

Della fiaba non so dire più niente, già è strano che in quei tempi di Grimm e Perrault e Andersen, due omonimi arabi si siano infilati tra le pagine di un libro per bambini.

Però oggi so dire un sacco di cose sulla terra e sul mare, sugli arabi che lo attraversano, il mare, sperando disperatamente di raggiungere questa terra – e sulle ricchezze, sui ben di dio che qui ingrassano l’ego di gente che, voglio credere, quella fiaba da bambini non l’ha mai letta, e si vede. E so misurare la distanza in anni luce, da quella fiaba coi nomi strani, da quel disegno con le perle, fino a questo tempo povero, senza fiabe e con un nodo di cose che stanno per succedere e chissà quando scopriremo.

Però sto sulla rete, che è il regno del possibile, e quindi bastano tre parole su google per scoprire che quel libro di fiabe viene venduto, su ebay, e che la versione audio è anche lei in vedita, ma naturalmente e per fortuna anche in condivisione sui circuiti torrent… e che c’è chi l’ha ripresa, la fiaba, illustrandola di nuovo per farmela rileggere. E allora adesso ci vado.

Annunci

2 thoughts on “Abdallah di terra e Abdallah di mare

    • ciao
      il libro (pubblicato da Fabbri editori) credo sia esaurito da tempo immemorabile, forse lo trovi (così come la versione sonora) su ebay, come scrivevo: dipende dai momenti, devi aver fortuna e trovare qualcuno che l’ha messo all’asta da poco.

      La fiaba invece la puoi leggere seguendo il link alla fine del post!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...