siete fantastici

Un applauso, siete fantastici, vi amo, siete tutta la mia vita.

C’è stato il terremoto, morti a centinaia.
Non me la sentivo, di scriverci sopra – non era il caso. Non sono uno di quelli che va in prima fila al funerale e si fa fotografare col caschetto, e poi via in auto blu che sta gente puzza.

C’è una parola fantastica, RESPONSABILITA’.
Ma questi non la conoscono – o meglio, la conoscono bene ma non la praticano, affatto.

Il terremoto viene.
Ma gli ospedali (col costo centuplicato dagli appalti a suon di mazzette, ovvio…) li costruisce qualcuno. E pure le case dello studente. E tutte le costruzioni coi pilastri fatti a cazzo, con i materiali scadenti per farci sopra la cresta, fottendosene delle norme antisismiche perchè tanto chi cazzo vuoi che venga a controllare, e via così.

Il terremoto viene.
Ma le carovane di volontari encomiabili e di serissimi addetti alla protezione civile che non sanno dove andare, o non sanno che ci sono posti ancora scoperti, o roba simile, hanno bisogno di qualcuno che a livello locale, in una zona ufficialmente sismica, abbia preparato PRIMA dei piani, dei riferimenti, una rete di contatti e di indicazioni. Magari meglio far quello che andare in TV a gonfiarsi la pancia su quanto siamo bbbravi, no?

Adesso che il terremoto è venuto, il ministro dei soldi altrui propone di pagare i danni girando i soldi del cinque per mille. Tanto nessuno ne sa un cazzo, tanto meno da dove vengano.

Il cinque per mille finanzia le onlus, ossia gli enti non profit. Ossia tutta quella gente, tra Caritas, volontari del soccorso, croci bianche rosse verdi gialle e azzurre, eccetera eccetera, che è lì a lavorare e ci resterà anche quando i riflettori delle tv si saranno spenti definitivamente (e non manca molto). Che idea, togliergli i soldi per finanziare i lavori che stanno facendo, eh?

Adesso che il terremoto è venuto, l’omiciattolo dice che a lui sarebbe piaciuto risparmiare QUATTROCENTOMILIONIDIEURO compattando elezioni e referendum elettorale nello stesso giorno, ma siccome la Lega non vuole e farebbe cadere il governo, chi se ne frega – i soldi ai terremotati li prenderemo da qualche altra parte, o da nessuna, tanto fra un po’ non farà più notizia.
Su Santoro non dico niente, non sopporto la parte di difensore degli oppressi col conto in banca a 10 cifre. Ma in tutto questo, mettere in mezzo Vauro per la sua vignetta è veramente ignobile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...