“Forza amici della Tienanmen”

Così era scritto sullo striscione, appeso senza permesso dalle finestre della scuola.
Forza amici della Tienanmen.

Senza permesso, ma nessuno si è sognato di toglierlo, nemmeno in quei pesantissimi anni 80, nella mia scuola di provincia, autoritaria e piena di sè come la città che la ospita.

E poi faceva gioco, era “contro i comunisti”.
Così poco capivano, di come stavamo percependo quell’inizio di un mondo che cambiava.

Erano 19 anni fa.
Io quello striscione non l’ho ancora tolto dalla mia testa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...